10 Eventi

Eventi

[30 Giugno 2014 / Eventi / di Claudio Maruzzi]

Responsabilità degli enti e norme anticorruzione. Il punto nel Convegno OUA del 29 Aprile 2014 a Milano "Il Decreto Legislativo 231/01 e la legge n. 190/2012, Punti di contatto e prospettive.

img-evento


Leggi la relazione
dell'Avv. Maruzzi

download-button

Di grande attualità il Convegno organizzato dall'OUA, con il Patrocinio dell'Ordine degli Avvocati di Milano, presso l'Aula Magna del Palazzo di Giustizia il 29 Aprile 2014, sulle relazioni tra la normativa sulla responsabilità amministrativa degli enti derivante da reato e la legge anticorruzione cd Legge Severino.
Dopo la presentazione del Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Milano Avv. Paolo Giuggioli e del Vicepresidente dell'O.U.A. Avvocato Maria Grazia Bosco, sono intervenuti, moderati dall'Avv. Angelo Leone, Coordinatore della Commissione 231 dell' Organismo Unitario dell'Avvocatura, il Dott. Enrico Massimo Manzi - Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Milano sul tema: "L'efficacia dei Modelli Organizzativi e la Giurisprudenza in materia di corruzione".
E' poi intervenuto l'Avv. Claudio Acampora “Commissione 231" OUA - OdV AREXPO S.p.A. con relazione dal titolo: "L'introduzione della legge n.190/2012 e i piani di prevenzione della corruzione".
L'Avv. Umberto Caldarera “Commissione 231" OUA - AODV Associazione Organismi di Vigilanza, ha relazionato su "Organismo di Vigilanza e responsabile per la prevenzione della corruzione".
Nella sessione pomeridiana sono intervenuti il Dott. Roberto Pellicano, della Procura della Repubblica di Milano, sui Reati ambientali, l'Avv. Stefania Pattarini- Studio legale PCR AVVOCATI MILANO, sui "Presidi di gestione del rischio in ottica D.lgs 231/01: sistema di controllo, protocolli e procedure specifiche, anche alla luce della L.190/2012", l'Avv. Claudio Maruzzi Commissione 231" OUA sul tema "Modelli Organizzativi 231 e Piani anticorruzione negli enti partecipati: problematiche aperte".
Infine è intervenuto il Prof. Luciano Pilotti, Presidente del CdA di AREXPO S.p.A. su “I rapporti tra Etica e Business: l'impatto su Governace, innovazione e competitività delle imprese".